Skip to main content
bdsm pratico

BDSM: dall’atto pratico ai racconti erotici

Perché agli italiani piace mettere nero su bianco le loro esperienze BDSM e fetish?
Il sesso contiene numerosi elementi all’interno della sua particolare cosmologia erotica, e le storie erotiche BDSM sono sicuramente uno dei fattori essenziali per l’eccitazione personale di chi ama questa pratica. Con la nascita dei blog e l’aumentare del numero dei siti di incontri di sesso, sono sempre di più le persone che amano mettere nero su bianco le proprie storie erotiche, soprattutto per quanto riguarda il BDSM e le pratiche fetish.
I motivi non sono difficili da comprendere ma sono davvero tantissimi, infatti, in queste sfere erotiche, l’immaginazione e la fantasia giocano un ruolo essenziale fra il rapporto dei partner.

Quali sono i motivi per cui i racconti le storie erotiche BDSM e fetish attraggono sempre più persone?

L’immaginazione e la fantasia giocano un ruolo chiave nell’erotismo in ogni situazione, dalla più classica in cui i protagonisti sono moglie e marito, fino alla più estrema in cui una coppia decide di tradirsi liberamente in modo vouyeristico o esibizionista.
Se in queste due situazioni prese come esempio, rimaniamo sempre nell’ambito dell’erotismo classico, per quanto riguarda le storie erotiche sul BDSM e fetish, entriamo in un mondo a parte, un universo fatto di simboli, oggetti, latex, costumi e ovviamente un certo tipo di rapporto di dominazione – sottomissione fra le due o più parti, che nei casi più estremi arrivano a sottoscrivere dei veri e propri contratti di subordinazione e devozione totale al proprio Master o alla propria Mistress.

È chiaro come il primo elemento che spinge le persone a leggere questo tipo di racconti, è dato proprio dalle vicende estremamente fantasiose che si verificano. Anche se non sei un particolare seguace del BDSM, leggere una storia che tratti questo tipo di situazione è molto eccitante, in quanto riesce a colpire pulsioni erotiche che non ti sono mai venute in mente di soddisfare: quale miglior modo per eccitarsi?

Un altro motivo che potrebbe spingere una persona a leggere questo tipo di storie erotiche sul BDSM, è che tendono ad abbattere numerosi tabù, per questo risultano incredibilmente eccitanti. Troverai ad esempio racconti sullo schiavo e la padrona o viceversa, sullo zio e la nipotina, sulla madre e sul figlio, sul datore di lavoro e la dipendente o viceversa, e tutto ciò che la fantasia ti suggerisce di leggere o di immaginare per stuzzicare la tua visione erotica del rapporto sessuale in maniera non convenzionale.

Di conseguenza, anche ogni persona che ama le pratiche BDSM sarà naturalmente portata a leggere questo tipo di racconti, soprattutto a viverli in prima persona. Se, come abbiamo già analizzato, la componente BDSM o fetish può essere particolarmente eccitante per una persona qualunque, che è alla ricerca solo di storie piccanti o di una situazione particolare, immagina quanto possa risultare eccitante per una persona che vive regolarmente questo tipo di situazioni estreme, dove il sesso libero si mischia con una violenza psichica e fisica simulata realisticamente… Forse, dopo qualche esperienza erotica BDSM molto eccitante e soddisfacente, anche a te verrebbe in mente di raccontare ogni particolare.

Perché sempre più persone amano scrivere storie erotiche di sadomaso e fetish?
Scrivere è sicuramente un modo per liberare la fantasia, ma nel caso delle storie di sesso BDSM e fetish è la stessa fantasia che si adopera per vivere in prima persona incontri sessuali del tutto particolari e fuori dalla norma. Ne consegue che il piacere deriva da una centrifuga di pensieri e azioni: scrivere per immaginare una storia particolare che ecciti la mente, vivere una storia particolare BDSM per poi scriverla.

Immaginare una storia BDSM e scriverla

Il BDSM riguarda diversi aspetti, come Sadismo e Masochismo, Dominazione e Sottomissione, Bondage e Disciplina. È molto semplice capire come queste tre particelle di un’unica pratica molto ampia, possano intrecciarsi fra di loro in maniera molto naturale per creare storie erotiche fantasiose al limite dell’estremo.

Nello specchio erotico dell’immaginazione fetish, ad esempio, i piedi femminili sono l’oggetto preferito della venerazione di tutti gli uomini, anche di coloro che non amano svolgere particolari pratiche. Adorare i dolci piedi di una splendida ragazza o di una signora matura è una prassi in questa pratica: possono essere leccati, annusati, massaggiati, ma possono anche dominare letteralmente l’uomo, essere infilati in bocca, calpestandolo e tanti altri piccanti o innocenti giochi di seduzione.
È facile capire come questa pratica riesca ad eccitare. Immaginare una fantasia fetish sui piedi di una bella donna, viverla e poi scrivere la storia, rappresenta un triplo eccitamento (immaginazione, atto, rielaborazione), inoltre anche colui o colei che leggerà il racconto, trarrà un profitto erotico dalle parole, le emozioni, le sensazioni descritte.

Vivere delle storie BDSM è eccitante quanto descriverle, sono sempre di più le persone che amano leggere questo tipo di letteratura erotica amatoriale, per spiare, soddisfare semplicemente la curiosità e volare via con la mente in fantasie che mai e poi mai riusciranno a realizzare… oppure si?

Scrivere una storia BDSM e poi viverla realmente

Fantasticare sulle storie erotiche più eccitanti è un’espressione naturale degli uomini e delle donne che amano allargare i propri orizzonti sessuali. L’immaginazione e la fantasia, spesso determinano in maniera decisiva i desideri sessuali di una persona, non è un caso se gli amanti del genere BDSM, sono spesso portati a scrivere prima una storia per poi viverla realmente.

L’esempio pratico più semplice è proprio il contratto che viene stipulato fra schiava/o e padrone/a, qui vengono delineate le prime idee sul tipo di rapporto dominazione/sottomissione che si verificherà. In altre parole, un contratto BDSM può rappresentare la sceneggiatura della storia.

Una volta che gli incontri sessuali saranno iniziati, scrivere ciò che accade, raccontare i particolari, sarà soltanto la ciliegina sulla torta. Il mondo BDSM indaga le pulsioni più particolari dell’inconscio, rivolgendole in un universo sessuale incredibilmente dettagliato ed erotico.

L’universo dettagliato delle storie erotiche BDSM

I profumi della pelle e degli organi genitali, l’outfit in latex, le manette, le corde, il bondage e in generale il rapporto schiavo/padrone, sono tutti dettagli che eccitano la fantasia di ognuno di noi, non c’è bisogno di prendere parte a questo tipo di pratiche erotiche per trarne piacere.
Questo è uno dei motivi per cui le storie erotiche BDSM sono sempre più lette, capaci di affascinare tutte le persone, anche chi conduce una vita sessuale più “normale”, priva di particolari colori e dinamiche inusuali.

Oggi, uomini, donne e transessuali, sono sempre più attratti da questo tipo di storie perché riescono a liberare la fantasia dai propri limiti, di conseguenza, una storia erotica BDSM funge da carburante mentale per aprire gli orizzonti e rendere la vita sessuale di ognuno di noi meno piatta e anonima, quindi più avvincente e passionale, di conseguenza anche molto più eccitante.

Raccontare le racconti perversi di bondage e sadomaso, mettere tutto nero su bianco, è un ottimo modo per caricare ulteriormente la propria fantasia erotica e offrire spunti utili a chi cerca di ravvivare un rapporto, ma anche a chi si avvicina a questo tipo di pratiche.
Per i più esperti è inevitabilmente un ottimo modo di confrontarsi, ma soprattutto, vivere e scrivere le racconti erotici BDSM è sicuramente il modo migliore per trasformare la propria vita sessuale in un’esperienza lussuriosa e piccante senza limiti, semplice e pura letteratura erotica, facendo del proprio erotismo, e dunque della propria vita sessuale, una vera e propria opera d’arte.