Skip to main content

Sesso a tre, cosa fare se lui lo chiede

Molte donne vanno letteralmente in panico quando il proprio lui fa una richiesta tutta particolare, ovvero realizzare la classica fantasia erotica del sesso a tre: accontentarlo o no? Farlo con sconosciuti tipo escort Torino o chiedere agli amici? Come comportarsi e affrontare un ménage a trois senza paura?

Sesso a tre, fantasia erotica maschile

Ogni donna va in panico quando il proprio partner, forse a causa di qualche drink di troppo, propone a bruciapelo di realizzare una sua fantasia, ovvero un ménage a trois. Una situazione che capita a quasi tutte almeno una volta nella vita.

Sicuramente, la richiesta avviene quando il rapporto di coppia è un po’ calante e lui cerca, a modo suo, di risvegliare la passione sopita. Succede specialmente nelle coppie che stanno insieme da tanti anni, però non è raro trovare giovani coppie che si sono messe insieme da poco e lui ha il desiderio di sperimentare cose nuove. La domanda è una sola: come comportarsi in questi casi? Essere disorientate è normale, così come lo sconcerto e la sorpresa, ma non è il caso di umiliarlo e di accusarlo di essere un pervertito, perché si rischia di ferire i suoi sentimenti.

Molte prendono tempo per non deludere il partner e lo sbaglio più grande che si può fare per non apparire bigotte è dire sì a bruciapelo, per poi farsi prendere dal panico e immaginarsi la scena. Per questo è importante capire cosa si vuole davvero, ovvero chiedersi se si è accettato solo per compiacere il proprio lui o perché si desidera davvero fare questa esperienza. È doveroso chiarire che buttarsi nel sesso a tre senza esserne consapevoli può diventare pericoloso, quindi meglio essere preparati.

Perché il ménage a trois ?

Nelle coppie consolidate, ovvero che stanno insieme da una vita, può riaccendere la passione, ma si rischia anche di distruggere il legame perché l’intromissione nella sfera privata di una terza persona in un rapporto esclusivo a due porta un terremoto emotivo che può far finire la relazione.

È bene quindi parlarne il più possibile, anche e soprattutto se la relazione è iniziata da poco. Bisogna analizzare nel dettaglio tutto, dalla location del fantomatico incontro, a chi sarà questa fantomatica persona che farà parte del ménage a trois Si tratta di un passo importante che non va fatto con leggerezza, perché in un incontro sessuale di questo tipo è importante che ci sia una grande intesa e fiducia tra le parti.

Bisogna capire inoltre il sesso della terza persona: un amico di vecchia data? Una conoscente? Oppure, per accontentare entrambi e soddisfare una perversione sessuale, si vuole cercare una escort Torino o una trans? Di solito, la scelta cade sempre sulla donna o sulle escort, non tanto per compiacere l’uomo, bensì per ragioni di sicurezza. Qualora si è deciso per il sesso a tre, è meglio contattare la terza persona alcuni giorni prima per chiederglielo e, in caso di risposta affermativa, concordare il tutto.

Consigli e suggerimenti per il sesso a tre

Alcuni suggerimenti: se si è davvero deciso di fare sesso a tre, si può sperimentare lasciandosi andare . Pensare troppo non aiuta l’eccitazione, però non significa che, per accontentare lui, non si possa godere. Pretendere i preliminari per accendere la passione, le posizioni preferite e magari fare qualche richiesta particolare è un proprio diritto, come è normale che, anche nel pieno dell’azione, ci si può rendere conto che non funziona e non si è a proprio agio.

Bisogna dirlo chiaramente: se lui ci tiene, capirà, in caso contrario, non si perde nulla.  Ultimo consiglio: niente foto o, peggio, video. Purtroppo i casi di revenge porn sono all’ordine del giorno e, specialmente se si fa un lavoro come l’insegnante o il militare, è meglio non sbandierare ai quattro venti le proprie fantasie sessuali.