Skip to main content
i trombamici

Trombamicizia, come funziona

Godere di tutti i piaceri del sesso liberi da legami e relazioni

La trombamicizia non è altro che un rapporto nel quale due persone condividono il piacere sessuale senza la necessità di instaurare una relazione che sia di tipo sentimentale.
Il sesso è un desiderio, un bisogno e, sotto certi aspetti, può anche essere una vera e propria necessità da soddisfare. A riguardo ci sono ancora moltissimi tabù, soprattutto tra le fasce della popolazione più avanti con l’età, tanto che siamo legati a preconcetti del tutto anacronistici.
Ciò rende piuttosto difficile parlare liberamente di ciò che concerne un piano intimo al di fuori di una relazione, ma ancor di più è complesso trovare qualcuno con la stessa mentalità per costruire un rapporto di trombamicizia.

Ma esattamente in cosa consiste?

Banalmente si tratta di avere rapporti sessuali ripetuti con una persona specifica, senza che ci sia alcuna relazione sentimentale con essa. Di fatto è un’amicizia molto stretta con una persona di fiducia, con la quale condividere momenti intimi e privati senza il rischio che sentimenti e gelosie si intromettano.
Ciò che sta alla base è la pura condivisione del solo piacere sessuale, trovando una persona con la quale si ha una buona intesa e la voglia di sperimentare. In genere una trombamicizia ben costruita non si trasforma mai in relazione (non che ciò non possa accadere) ed ovviamente non richiede alcun vincolo di fedeltà sotto il profilo sessuale.
È necessario trovare una persona dalla mentalità molto aperta poco incline a tabù e pregiudizi, in particolare per ciò che riguarda l’ambito puramente sessuale. Al contempo sarebbe preferibile che l’altra persona non avesse alcuna tipologia di relazione sentimentale in corso, così da evitare problemi di sorta qualora tutto ciò avvenisse di nascosto.

Come è possibile trovare qualcuno interessato?

Il primo scoglio è quello di riuscire a trovare qualcuno che sia potenzialmente interessato ad instaurare un rapporto di questo tipo. Ciò è reso particolarmente difficile dal fatto che non è facile parlare liberamente di questo argomento per paura di ricevere giudizi negativi.
Probabilmente almeno una persona all’interno della propria bolla di conoscenze potrebbe condividere questo desiderio e rivelarsi un potenziale partner sessuale. Il limite è dato dal riuscire ad intraprendere il discorso senza che si crei un alone di imbarazzo o che sia necessario mascherare il tutto con un iniziale relazione di tipo romantico e sentimentale.
L’altra possibilità è il ricercare persone con gli stessi interessi su qualche sito d’incontri.
Con persone sconosciute si tende ad essere più sicuri ed avere un approccio differente, più diretto e privo dei filtri dati dall’imbarazzo. Molte più persone utilizzano questo strumento, rendendo il bacino di utenti più ampio e variegato. Qua troviamo in parte gli stessi problemi, ossia il rivolgersi a persone che magari non hanno nemmeno lontanamente la stessa apertura mentale, ma ciò è molto più mitigato dall’assenza del contatto diretto.
L’ulteriore evoluzione è quella di utilizzare siti di incontri realizzati ad hoc per cercare individui interessati ad una trombamicizia. Ne esistono svariati, come ad esempio trombamici.club, per i quali il punto focale è il mettere in contatto persone che vogliono un rapporto di questo tipo. In questo caso abbiamo un portale realizzato esattamente per persone che vogliono un partner per trombamicizie, eliminando il passaggio di dover filtrare i propri contatti alla ricerca di qualcuno che possa condividere l’interesse.
Sono siti abbastanza popolati, con un bacino di utenti più piccolo di altri ma con un tasso di successo molto più elevato. Il punto di forza sta proprio nel rivolgersi ad una nicchia particolare concentrandosi sull’offrire il possibile per soddisfarne le esigenze.